Lux in Madigan’s, la luce della conoscenza ai giovani

madigans

Per la prima volta viene proiettato a Pozzuoli “Volare sui Campi Flegrei”, documentario esclusivamente visivo in HD e realizzato per l’Associazione culturale LUX in FABULA da Michele Albano con un drone di alta tecnologia, che ci mostra, viste dall’alto, le bellezze della zona flegrea. Infatti, dopo essere stato presentato per la prima volta al PAN nello scorso mese di giugno, poi al circolo Ilva e a Futuro Remoto di Città della Scienza, il video sarà proiettato martedì 20 gennaio 2015 alle ore 21:00, anche a Pozzuoli nella serata “Lux in Madigan’s”, presso il pub irlandese Madigan’s, nella zona cosiddetta “del Carmine”. Intervistiamo quindi il presidente di LUX in FABULA Claudio Correale.

Come mai la scelta di una location così diversa dalle altre?
Il motivo principale che ci ha spinto ad organizzare la nostra prossima iniziativa al pub Madigan’s è quello di avvicinarci ad un pubblico quanto più giovane è possibile. Per farlo abbiamo ritenuto che fosse più efficace, invece di invitare i ragazzi a venire nei soliti templi della cultura napoletana, andare noi direttamente nei luoghi che loro frequentano, come può essere, appunto, un pub irlandese. In questo modo, speriamo di avvicinarli alla cultura e di stimolare il loro interesse per le bellezze del territorio.

madigans 2
In che modo pensate, quindi, di riuscire ad avvicinare i giovani?
Il video “Volare sui Campi Flegrei” offre immagini ad alto impatto emotivo, realizzate con tecnologie innovative come quella del drone, che, ne siamo certi, appassioneranno i giovani. Molto spesso, infatti, i ragazzi semplicemente non sono a conoscenza delle cose, ma se vengono messi di fronte a delle immagini tanto belle non possono non restarne colpiti e attratti.
Come pensate di arricchire la serata?
Con l’esposizione di una eccellente mostra di fotografie dal titolo “100 % Pozzuoli” di Enzo Buono, fotografo famoso anche per i calendari fotografici dedicati alla valorizzazione della città.
Inoltre dopo la proiezione del video, alla quale possono assistere venti persone alla volta, verranno distribuiti opuscoli e guide. Inoltre sarà possibile consultare i libri che metteremo a disposizione e che parlano della nostra storia e delle nostre risorse naturali e artistiche, non soltanto dei Campi Flegrei, ma anche di altri centri focali della nostra cultura: ad esempio il Museo Archeologico Nazionale, tanto importante e poco conosciuto, e tanti siti archeologici, come il complesso termale di Baia, di grande fattura architettonica ma pochissimo visitato.
Insomma, non resta che partecipare martedì sera a “Lux in Madigan’s”, la luce della conoscenza che viene portata anche in un luogo che sembra insolito, un pub frequentato moltissimo dai giovani. A dimostrazione del fatto che ogni luogo può essere adatto a divulgare la conoscenza del nostro territorio.

Alessandra Di Meo

Annunci