La Grande Corte

Giorno 13/11/2012, prende il via  “La Corte della Formica”,  festival di corti teatrali, prodotto da “Teatro a Vapore”. La manifestazione avrà luogo presso il Teatro Piccolo Bellini a Napoli. Quest’ anno per la prima volta oltre ai corti teatrali vi sarà l’opportunità di partecipare alla sezione movie, fotografia e letteratura in collaborazione con la casa editrice Homo Scrivens. Il tema è “L’Uomo e i suoi Tempi –  Viaggio teatrale tra Memoria e Futuro”. I corti in gara nella sezione teatrale sono: GUGLIELMO TELL di Silvana Pirone, LA TERZA MARIA di Claudio Buono, LA BAITA di Giordano Bassetti, LIBERA L’ ORSA di Cinzia Cordella, UN GIOCO di Alessandro Paschitto, CONOSCO UN POSTO DOVE SERVONO UN OTTIMO ARSENICO di Francesco Tammacco, TUTTO CIO’  CHE E’ SOLIDO FLUTTUA NELL’ARIA di Marco Aspride e Edoardo Sorgente, ULTIMO ATTO di Franco Cossu, HOMOCAUST di Massimo Stinco, INGRANAGGI di Riccardo Mignano e Giovanni Esposito, INTERNO’S di Ivan Luigi Antonio Scherillo, MIGRASTORIE di Orazio De Rosa, NUNCA MAS di Sergio Vellotti, UNA PASSIONE NON TRASCURABILE di Antonio Vladimir Marino, EPOCHE’ di Giovanna Pignieri, PAROLE TROPPO LUNGHE di Mirko Di Martino,TEATREIDE di Caroline Pagani. Una manifestazione che consente alle giovani realtà di emergere nel tetro professionale,  di poter raccontare in 20 minuti il loro modo di concepire lo stesso… la valutazione è affidata ad una giuria di super-esperti, Gerardo D’Andrea direttore artistico del Positano Teatro Festival è il presidente. L’Attento organizzatore del concorso è Gianmarco Cesario, promotore da ormai tanti anni di nuovi talenti.

 

j.k.

 

Advertisements