TORINO-NAPOLI solo andata.

Frammenti di vita adolescenziale vengono descritti nel romanzo d’esordio di Gigliola Izzo.

Gli avvenimenti più importanti che segnano il passaggio dall’infanzia all’età adulta, e che determinano le caratteristiche delle persone che saremo, vengono descritte dall’autrice partendo da un avvenimento reale.

Si narrano le vicende di una ragazzina ribelle, dal trasferimento a Napoli per seguire la famiglia, alla consapevolezza di aver trovato una propria dimensione nella nuova città così sfacciatamente caotica ma rilassante e romantica al tempo stesso.

La protagonista del libro ci fa vivere forti emozioni, raccontandoci, con un linguaggio disinvolto e disinibito, situazioni che ognuno ha vissuto sulla propria pelle: gli amici, i primi amori, i viaggi.

In particolare, ci si districa tra la difficoltà di portare avanti una relazione a distanza mantenendo i contatti con le persone che appartengono alla vita passata, e quella di inserirsi in un contesto variegato e dinamico com’è appunto quello di Napoli.

Se gestire tutte queste sensazioni può risultare difficile per una persona adulta, possiamo immaginare come lo sia ancora di più per una 15enne piena di dubbi e incertezze, alla ricerca di un posto nel mondo.

Ma la nostra autrice ci riesce, scegliendo Napoli come città in cui vivere e dimostrandoci come le aspettative, i sogni e gli ideali dei giovani, restino, al di la degli anni sempre gli stessi.

 

Maria Angela D’Oriano

Annunci